CENTRO ANOMALIE BANCARIE è il primo ed unico Sistema di Formazione Giuridica e Supporto Tecnico per AVVOCATI in materia di Anatocismo e Usura bancaria

 

PERIZIA IN 3 GIORNI. O E’ GRATIS!

Dall’istante in cui riceviamo TUTTI i documenti necessari, le perizie su mutui, finanziamenti, leasing e conti corrente, le consegniamo in 3 giorni lavorativi.

 

Gentile Avvocato, il nostro invito non è uno slogan di un prodotto surgelato, scaldato al microonde e spedito per posta.

E’ la risposta ad un’esigenza sempre più pressante nel mercato delle perizie: la VELOCITA’.

 

Ricevere la Perizia sulla tua scrivania in pochi giorni, oggi diventa sempre più importante.

Attenzione però: questo non significa che la Perizia viene fatta con i piedi pur di consegnarla in tempo.
Un sistema che ti permetta di consegnare Perizie altamente Professionali in pochissimi giorni non si crea dalla mattina alla sera: noi ci abbiamo messo 2 anni!

 

Perché lo abbiamo fatto? Perché era chiaro che ce ne fosse un estremo bisogno.

 

Sappiamo benissimo, infatti, che in molti casi la velocità è essenziale per scongiurare lo scadere di termini di importanza vitale, come ad esempio per contrastare un decreto ingiuntivo della banca.

Quello che abbiamo riscontrato in questi anni, è che gli avvocati hanno bisogno di rapidità.
Il mondo si muove più veloce.
Tutto si muove più veloce.
Quando occorre una preanalisi ed una perizia, c’è bisogno di tempi certi, e brevi.

Non ci si può affidare a qualcuno che ti mette in fila come dal salumiere, e sperare che la perizia arrivi in tempo utile per lo scadere dei termini:

• primo, perché non hai bisogno di qualcuno che ti complichi un lavoro che già di per sé è complicato;

• secondo, perché può anche capitare che non ti muovi per tempo, e se sei in difficoltà non vuoi necessariamente pregare qualcuno in giapponese per farti fare una perizia nel più breve tempo possibile, ma hai bisogno di qualcuno che i problemi te li risolva anche in extremis.

Nonostante molte società si stiano improvvisando esperte di perizie econometriche, ve ne sono altre che, pur lavorando bene, consegnano la perizia al cliente in tempi biblici, a volte anche un mese!

E chi ce l’ha un mese da aspettare???

Se hai un fornitore di perizie che ti consegna lentamente le perizie, può essere un grosso problema.

I fornitori non devono crearti dei problemi, te li devono risolvere.

IL TEMPO

Quando gestisci controversie complesse come quelle in materia di anatocismo e usura, c’è bisogno della dovuta attenzione e soprattutto di TEMPO per prepararle bene.

Hai bisogno di tempo per studiare le carte e la giurisprudenza, per impostare una lettera o un atto, per confrontarti con il tecnico che ha fatto la perizia, per confrontarti con un collega, per fare ricerche su quella specifica problematica.

Hai bisogno di tempo, non di qualcuno che ti costringe a fare le ore piccole in ufficio.

Se non ricevi la perizia nei tempi che tu desideri, non hai il controllo della controversia.

E questa mancanza di controllo porta inevitabilmente ad incertezze e dubbi, a volte anche il panico, sul lavoro che tu svolgi per il cliente.

Lo sappiamo perché tutti i giorni siamo al telefono con avvocati che spesso e volentieri ci chiedono di controllare i loro atti o le loro lettere per avere conferma del lavoro svolto.

Può capitare, infatti, di non sentirsi preparati, sicuri o pronti nel preparare le pratiche di questo genere.

E’ proprio per questo organizziamo periodicamente un corso per Avvocati che si approcciano per la prima volta alla materia (VINCERE L’USURA BANCARIA), ed uno per Avvocati che trattano già di queste pratiche ma che vogliono portare al TOP il loro grado di preparazione (BANKING LITIGATION LAB), dando la possibilità ai partecipanti di rendere gratuita la loro partecipazione al corso (se vuoi più info clicca sul bottone in fondo a questa pagina).

Tornando alle perizie: se un fornitore ti crea difficoltà, queste difficoltà si rispecchiano inevitabilmente nel rapporto che hai con il cliente, con il rischio di non fare proprio una bella figura… o ancor peggio di perderlo.

Ne hai voglia di rendergli conto per errori o ritardi di cui non sei tu il responsabile?

Noi riusciamo a garantirti velocità, e se sgarriamo, ti consegniamo la perizia gratuitamente.

MA NON E’ CHE COSI’ FACENDO “TIRATE VIA” LA PERIZIA ??

Il numero dei nostri tecnici e il grado di specializzazione che hanno acquisito, permette loro di rispettare i tempi senza minimamente intaccare la qualità e la professionalità dell’elaborato peritale.

Potrai dialogare con loro al telefono per il necessario confronto che richiede in questa materia la sinergia importantissima tra Avvocato e Tecnico.

CHI SCRIVE LE VOSTRE PERIZIE ??

I nostri tecnici, per diventare tali, impiegano 4 mesi di intensa formazione. Sono tutte persone laureate con importanti conoscenze di matematica finanziaria.

Ogni mese, si aggiornano sugli aspetti prettamente tecnici e matematici , partecipando a corsi di aggiornamento o leggendo articoli dei più noti Periti del settore.
Ogni settimana, ricevono gli aggiornamenti sull’evoluzione della giurisprudenza e sulle ultime sentenze, che poi vengono inserite in perizia.

Ognuno di loro è anche Consulente Tecnico di Parte, il che significa che affiancano l’avvocato in sede di CTU, e soprattutto, che redigono la perizia con cognizione di causa.

Non prendono dei numeri a caso come degli automi e li inseriscono in un software!

Non scambiano le CIV (commissioni di istruttoria veloce) con la nota marca di vini CIV&CIV.

No, non c’ è da ridere, c’è da piangere: esistono società che fanno perizie con persone che altro non sono che “data entry” e che non hanno la minima idea di quello che stanno facendo, prendono dei numeri e li trasportano in un software.

Ma come fanno, quelle, a chiamarsi perizie?

Quando l’avvocato avrà giustamente bisogno di qualche spiegazione tecnica, anche delle più semplici, chi potrà fornirgliela?

La sinergia tra avvocato e tecnico che ha redatto la perizia, è di fondamentale importanza.

Se il tecnico che ha fatto la perizia non è una persona qualificata per svolgere quel lavoro, come possono essere solide le fondamenta su cui si sta costruendo unarichiesta di risarcimento?

 

CLICCA QUI per maggiori informazioni

 
 

 

 AVV.SCAVO

 

Cattura

 

“Gent.ma Dr.ssa,

la presente per relazionarLa in merito alla pratica di cui all’oggetto.

In sintesi a fronte di un preteso credito del Fondo di Garanzia (cessionario della Banca) di oltre Euro 60 mila alla data dell’incontro in mediazione, abbiamo definito la vertenza con il pagamento da parte del mio assistito dell’importo di Euro 2.000,00= (duemila/00) rateizzato.

Ho ottenuto pertanto un buon risultato anche grazie alla Vostra perizia, con grande soddisfazione del Cliente che ha risparmiato tempo e denaro.”

Avv. Bruna Zambrini – Foro di Bologna

 

 

 

“Gentilissima Dott.ssa,

in allegato Le invio gli atti ed i provvedimenti relativi al procedimento ex art. 700 cpc e successivo reclamo promossi nell’interesse della xxxxx contro Banca xxxxxxx.

Anche se l’esito della causa non è stato pienamente vittorioso, in quanto una parte di debito nei confronti della Banca era in parte sussistente, sono comunque particolarmente soddisfatta dello stesso.

E’ stato il mio primo procedimento trattato in materia e l’ho potuto fare grazie al corso svolto con l’Avv. Francesco Roli.

Non ci sono parole per definire quanto mi sia stato utile seguire il corso, dal momento che prima il mio lavoro era rivolto alla tutela delle banche ed obiettivamente era molto più semplice, ma soprattutto completamente diverso l’approccio al diritto bancario.

Le lezioni ed il materiale sono stati per me particolarmente preziosi e ne ho fatto un larghissimo utilizzo nell’esposizione delle mie difese, come ho fatto grande tesoro di tutte le conoscenze che l’Avv. Francesco Roli ha voluto condividere con noi.

Allo stesso modo ed altrettanto preziosa è stata la perizia econometrica fatta dal Centro Anomalie Bancarie, chiara e precisa, che ritengo abbia avuto un ruolo pregnante nella decisione assunta dal giudice del reclamo.

Ringrazio l’Avv. Francesco Roli, Lei e tutti i tecnici del Centro, con la speranza di continuare questa per me preziosa collaborazione con Voi.

Rimango in attesa della pubblicità del corso avanzato e La saluto caramente.”

Avv. Laura Manca | Foro di Cagliari

COME SONO FATTE LE NOSTRE PERIZIE?

Le nostre perizie non sono un accozzaglia di numeri messi a caso o di frasi incomprensibili: ogni irregolarità è spiegata come se dovesse comprenderla una persona che non conosce nulla dell’argomento.

Sono riportate tutte le sentenze più recenti: ogni settimana aggiorniamo la nostra BANCA DATI GRATUITA con le ultimissime sentenze di merito e di legittimità, ed integriamo le perizie con quelle più significative.

Tutte le nostre perizie, infatti, contengono la giurisprudenza a supporto delle tesi giuridiche e matematiche che sosteniamo.

Ciò permette all’ Avvocato di avere a disposizione la giurisprudenza più aggiornata relativa ad ogni singola argomentazione, senza bisogno di perdere ore per doversela cercare ed inserirla nei propri atti.

Il calcolo effettuato, è prudente.
La nostra Diagnosi iniziale GRATUITA non ha l’obiettivo di “tirare fuori” un numero allettante per il cliente che lo convinca a tutti costi a comprare la perizia, per poi scoprire che, da una più approfondita analisi, l’importo recuperabile in Perizia ( o contestabile alla banca) risulta magicamente inferiore!

L’importo stimato nella nostra Diagnosi Gratuita sarà sempre anche quello che risulterà dalla successiva Perizia.

Prima di consegnarla, la perizia è soggetta a CONTROLLI INCROCIATI.
Ciò riduce al minimo il rischio di inesattezze e ti garantisce una maggiore certezza sull’efficacia della Perizia.

Inoltre:

1) Non siamo di quelli che fanno la sommatoria!!!

Le aziende che sono state vittima di questo calcolo purtroppo ci hanno rimesso le penne (lite temeraria!).

2) Non pretendiamo nessuna quota-lite dal cliente: solo le spese della perizia.

3) Non sosteniamo tesi che non trovino riscontro in giurisprudenza.

Se riteniamo che una posizione presenti delle irregolarità tali da non giustificare la spesa della perizia e l’eventuale richiesta di danni nei confronti della Banca, noi la perizia la sconsigliamo!Perché quello che per noi conta non è vendere la perizia a tutti i costi, non è sostenere tesi innovative o pionieristiche per fare cassa, ma è fare il bene del cliente, risolvergli i problemi, non creargliene di nuovi!

 

Se desideri qualsiasi informazione sulle nostre Perizie e approfondire il dialogo per un’eventuale collaborazione, clicca sul bottone qui sotto! Sarai contattato da un nostro Responsabile.

 

 CONSEGNIAMO LA PERIZIA IN 3 GIORNI. O E’ GRATIS!

 

CLICCA QUI per maggiori informazioni